HUMAN DESIGN SISTEM E I BAMBINI

Conosci il tuo bambino?
Manifestatori

I bambini Manifestatori sono i più difficili per i genitori. Non sono, per natura, controllabili, perché sanno di poter semplicemente “fare” da soli, senza l’aiuto di nessuno. Hanno bisogno che s’insegni loro a chiedere il permesso costantemente. La gran responsabilità dei genitori è non negarlo irragionevolmente o senza dare una spiegazione comprensibile. In questo modo si costruisce un rapporto di fiducia tra genitori e figli, altrimenti i bambini Manifestatori  smetteranno di chiedere e faranno comunque quello che vogliono.

Devono essere trattati con cortesia, in modo che possano imparare a trattare gli altri cortesemente di conseguenza.

Aiuta tua figlia o figlio Manifestatore a capire che la sua azione ha un forte impatto ed effetto sugli altri. In questo modo, il bambino apprenderà ad informare chi deve subire l’impatto delle sue azioni, e questo agevolerà notevolmente il fluire delle sue relazioni future con il mondo esterno.

 

Generatori

bambini Generatori sono naturalmente reattivi e hanno bisogno di essere incoraggiati a prestare attenzione alle proprie risposte. I bambini Generatori emettono dei suoni non-verbali per indicare una risposta positiva o negativa, e a volte neutrale, verso le cose che incrociano. Aiutala o aiutalo ad essere cosciente di queste risposte sonore e del significato associato ad ognuna di esse. Alcuni suoni indicano “SI” ed altri significano “NO”.

Non forzare un bambino Generatore a dire sì o no a parole, lascialo usare i suoi naturali borbottii o mugugni. Gli può essere insegnato ad essere educato dopo aver imparato a prestare attenzioni alle sue naturali risposte, ma non prima.

I genitori dei bambini Generatori devono essere disposti ad accettare “no”, quando formulano una domanda che implica un “si/no” come risposta.  E’ sano per un bambino Generatore poter essere libero di rispondere di “no”.

 

 

Proiettori

bambini Proiettori hanno bisogno di essere riconosciuti e apprezzati per ciò che sono realmente. Hanno bisogno di essere invitati a sperimentare, ad esplorare e a fare esperienza di molte cose differenti nella vita.

Alcuni bambini Proiettori non accetteranno molti degli inviti che gli sono offerti, per ciò i genitori devono prepararsi ad accettare molti declini. I genitori dei bambini Proiettori devono beneficiare di una maggiore conoscenza del Disegno, per apprezzare i talenti e le vulnerabilità dei figli e per aiutarli ad imparare a riconoscere quali inviti sono “buoni inviti” per loro e quali no.

 

 

Riflettori

I bambini Riflettori sono il barometro di tutta la famiglia. Se il bambino riflettore piange, qualcuno in famiglia è triste o emozionalmente giù. Se il bambino riflettore ride e salta in giro, vuol dire che chi è intorno a lui o lei si sente bene. I bambini Riflettori, riflettono ogni cosa che è nell’ambiente intorno a loro.

A scuola vogliono sedere nel mezzo del circo. È il loro posto naturale. Mai mettere fretta ad un bambino Riflettore perchè decida qualcosa d’importante. Ha bisogno di moltissimo tempo, un mese intero, prima di poter sapere se qualcosa è corretto per lui.

I genitori hanno bisogno di imparare la pazienza per essere in grado di permettere a questi bambini di prendere il tempo necessario per riflettere sulle cose.

 

Fonte: Human Design Italia

https://humandesignitalia.it/hd-ed-i-bambini/

 


 

Puoi richiedere la registrazione della serata, scrivendo a movimentogioia@gmail.com