Risveglio alla Gioia  è il percorso dedicato a tutti i genitori che vogliono riscoprire il proprio bambino interiore, accoglierlo, giocarci e trasformarsi per vivere nella gioia. Attraverso le energie della terra e dei quattro elementi comprendiamo più in profondità cosa ci trattiene dal creare la vita che desideriamo. 

 

 

I genitori della Nuova Era guidano i propri figli nella gioia,

 li osservano con occhi innamorati e non più pieni di paure.

 

Il percorso è formulato in cinque incontri per scoprire meglio chi siamo e come possiamo iniziare a prenderci di cura di noi.  

 

Come possiamo educare-guidare i nuovi bambini se non sappiamo chi siamo, ma soprattutto non siamo in grado di guarirci? 

La sanazione in questo caso è a livello emozionale, spirituale ed energetica; quando siamo in armonia con il nostro bambino interiore possiamo iniziare a spiccare il volo e danzare sulle ali della libertà con gioia! 

 


 

Nel percorso di Risveglio alla Gioia si inizia ad attuare quel cambiamento interiore con lo scopo di aprire in campo educativo nuovi canali e nuovi modi di guardare e vivere la relazione con i figli,  per una crescita globale e armoniosa. 


OBIETTIVO

 

Ogni persona è spesso presa dal vortice degli impegni quotidiani, della famiglia e del lavoro.

Con questo percorso si desidera far vivere un’esperienza di profonda e gioiosa riscoperta della propria interiorità, contattando l'essenza.

 

Quando iniziamo a ricordare CHI SIAMO liberandoci dei fardelli di un'educazione patriarcale, possiamo finalmente esprimere i nostri talenti, portare Vitalità e Armonia in noi stessi e in chi ci circonda, soprattutto nei nostri figli. 

 

Gli speciali laboratori creativi aiutano a sperimentare la LIBERTA’ di ESSERE fuori dagli schemi e dai condizionamenti in cui l’educazione e la società vorrebbero continuare a rinchiuderci. 

 

Il percorso Risveglio alla Gioia è un originale lavoro esperienziale, che abbinato al movimento consapevole, all'energia creativa accanto alla natura, permette di imparare a esprimere la propria Essenza. 

 

 

Dallo Sciamanesimo alla Fisica Quantistica, dall'incontro con le discipline orientali al contatto Angelico e tanto altro,

si spazia tra i meandri della nostra Anima, attraverso la DANZA E LA CREATIVITA' ! 


  MOVIMENTO 

CREATIVITA'

BENESSERE

NATURA


Alessandra Morri è la conduttrice e ideatrice del percorso Risveglio alla Gioia

Ha vissuto negli Stati Uniti accanto alle tradizioni indiane, da cui ha respirato le vibrazioni del potere sciamanico.

Da sempre curiosa e alla ricerca di nuove forma di espressione, ha sperimentato e trovato una nuova prospettiva per la sua vita. Ritiene che la nostra più profonda necessità, sia quella di vivere in un mondo, dove la pace, l'amore e la bellezza siano ingredienti principali di questo bellissimo viaggio che è la vita, per recuperarne il significato essenziale, della condizione umana a contatto e nel pieno rispetto della natura.

 

Ha ideato una metodologia finalizzata allo sviluppo del naturale processo di evoluzione; con Gioìa® si danza alla vita e si propone una rinascita attraverso i cinque elementi, con lo sviluppo armonioso dell'essere umano, come base di una vita felice.

  

Da anima eclettica e vivace qual'è ha fatto studi di Naturopatia e sul potenziamento delle capacità del cervello, con le neuroscienze. 

 

E' anche una Moon Mother aderente al gruppo Worldwide Womb Blessing. Dal 2011 conduce gli incontri di " Luna Piena e Camminata di meditazione in riva al mare " con cerchio di fuoco e rituali. 

 

 

 

Durante l'estate del 2013 in occasione  della presentazione del suo libro nei prestigiosi centri olistici di Manhattan, Alessandra Morri è stata intervistata dalla redazione di I-Italy di New York.  

 

Esperta nel facilitare la connessione di ciascuno con il proprio Sé profondo, viaggia in Italia e nel Mondo diffondendo un messaggio di consapevolezza  per un’educazione completamente nuova. 

 

Scultrice, realizza oggetti con materiali naturali e di riciclo. Sensibile all'eco-sostenibilità, coltiva un orto con tecniche naturali e circola in bicicletta per muoversi in città. 

Ha collaborato con una rivista locale scrivendo articoli sul lifestyle ecologico.

 

Alessandra ama mettersi sempre in discussione e pensare “fuori dal coro” senza paura, con il desiderio e la speranza che questo diventi un’abitudine per l’umanità. Con la sua visione del mondo, ricorda a tutti l’importanza della gratitudine, del rispetto verso la nostra amata Terra, dell’amore verso sé stessi per una visione della vita, libera dalla paura e senza più resistenze al cambiamento che stiamo vivendo. 

 

 


A CHI SI RIVOLGE IL PERCORSO?  

Adatto alle persone di tutte le età, purché consapevolmente intenzionate a migliorare la qualità della loro vita e nello specifico vogliono guidare con Amore e Gioia i nuovi bambini, imparando a conoscere, accettare e amare se stessi, per primo. 

 

 

Partendo da noi osserviamo i nostri figli cosa ci rimandano quotidianamente.

Loro sono il nostro specchio!

 

Dal riconoscimento delle emozioni dei bambini come un riflesso osserviamo come agire. Dal rifiuto del cibo dei nostri piccoli al nutrimento della nostra anima. Dalle loro paure all'elaborazione e trasformazione delle nostre. 

 

Il percorso si sviluppa tra danze gioiose e nuovi strumenti di comunicazione con i nostri figli. Un lavoro di sinergia e completamento per vivere in armonia la nostra vita famigliare e sociale. 

 

 

QUALI REQUISITI SONO RICHIESTI PER PARTECIPARE AL RISVEGLIO ALLA GIOIA? 

Un corpo in salute e la capacità di visualizzare, oltre a intraprendere un percorso di auto-consapevolezza con piena fiducia nella vita e nell'Universo, senza aspettative! 

 

 

 

 

Nota bene!

Coloro che hanno frequentato anche il percorso di Formazione Metodo Gioìa®4kids, possono accedere alla Formazione Formatori e far parte del team del Metodo Gioìa® Network Italia.

 

 

LE NOSTRE ATTIVITA' SONO RISERVATE AI SOCI

 


Testimonianze dal percorso Risveglio alla gioia

 

ORGANIZZAZIONE

 

Il percorso RISVEGLIO ALLA GIOIA ha la durata di 5 week end uno al mese, il sabato e la domenica.

 

 

 

                          LA PROSSIMA FORMAZIONE RIPARTE A MARZO 2018 

 

                                               

 

ORARI  

 

Sabato

ore 9,30 – 13.00 condivisione e attività (con una pausa a metà mattina)

13.00 - pranzo

15 – 18,00  circa, attività (con una pausa a metà pomeriggio)

 

Domenica

9,30 – 13.00 attività di movimento e atelier (con una pausa a metà mattina)

13.00 – pranzo

15 – 18,00 attività (con una pausa a metà pomeriggio) 

 

                  Richiedi informazioni a:   metodogioia@gmail.com

                             

 

LOCATION

 

Il percorso RISVEGLIO ALLA GIOIA si svolge a Rimini, in una location immersa nel verde, vicina alla stazione dei treni e alla spiaggia.

 

ALLOGGIO

 

Per chi arriva da fuori Rimini, abbiamo una convenzione con un appartamento a 20 mt. dalla nostra location.

 


 

Per partecipare al Percorso RISVEGLIO ALLA GIOIA  

è necessario effettuare l'iscrizione

con una caparra pari a € 200

che viene scalata dal costo totale dell'intero percorso.

 


Download
MODULO INFORMATIVO
INFORMAZIONI SUL PERCORSO DI RISVEGLIO ALLA GIOIA PER GENITORI
INFO-percorso risveglio alla gioia.pdf
Documento Adobe Acrobat 2.6 MB

TESTIMONIANZE DAL PERCORSO


Il percorso Risveglio alla Gioia è stato un caleidoscopio di emozioni, di eventi e di incontri con gli altri e con me stessa.

Ho imparato l'importanza della presenza per poter entrare e dimorare stabilmente nella dimensione del bambino.

Mi ha permesso di tornare a gioire pienamente dei momenti di gioco con mio figlio, che hanno acquistato una profondità maggiore e una freschezza uniche. Mi sono confrontata con l'importanza della disciplina e dei suoi risultati fortificanti. Ho imparato quanto possano essere potenti le danze e quali energie sappiano risvegliare in noi.

L' aspetto che più fortemente sento di aver fatto mio dopo questa esperienza è stata l'unione tra l'essere e il fare.

Di questo tanto merito ad Alessandra, raro esempio vivente secondo me di questa sacra unione. Grazie a lei ho scoperto e sperimentato attività manuali stimolanti per la mia anima che mi hanno ridato la voglia di mettermi in gioco e sperimentare la mia creatività. Quando parlo di unione tra il fare e l'essere, includo anche un altro tipo di attività, lontani dai laboratori o atelier che dir si voglia, parlo di unione quotidiana, dove i gesti e le parole che emaniamo intorno a noi, diventano attente e dispensatrici di gioia, come ringraziare per il cibo che abbiamo nel piatto, purificare l'acqua con l'energia del cuore, comunicare con le piante per chiedere il permesso di poter staccare un fiore che gli appartiene. 

Questi sono i gesti che mi hanno riportato un sapore antico, ad un passato in cui ero in comunione con il tutto e dove ogni attimo era intriso di stupore e meraviglia.

Appena li ho visti fare da Alessandra, sono ritornati subito a me e mi sono stupita che in questi anni se ne sono andati,

lasciandomi senza magia.

Questo, forse, è il cambiamento più grande che è avvenuto in me, in seguito al percorso di formazione. 

Michela Masotti

psicologa e insegnante di scuola d'infanzia

 


Questo percorso è stata una crescita a più livelli.

A livello fisico ho imparato a prendermi cura del mio corpo, attraverso pratiche quotidiane, esercizi, riti e questo mi ha permesso di sviluppare autodisciplina, abbinando anche una sana ed equilibrata alimentazione. A livello mentale è apertura, abbattimento di vecchi schemi mentali, di limiti e di paure.

A livello spirituale sento un forte amore e gratitudine verso l'Universo e verso Madre Terra, un forte rispetto verso la Natura, il vero rispetto che parte dal mio cuore.

Questo percorso, mi ha insegnato a parlare con mio figlio attraverso il linguaggio del cuore, a riscoprire il piacere di giocare divertendomi insieme, facendo emergere quella mia parte bambina che ha ancora desiderio di essere creativa, capace di inventare e reinventarsi, con la voglia e la capacità di essere leggera e fiduciosa della vita. Ho imparato ad amarmi ! 

Gioìa è la scoperta infinita delle risorse presenti in me, risorse che mai nessuno, potrà più portarmi via. Grazie !

Linda Mugavero,

mamma


L'esperienza di Gioìa è stata una sorpresa inaspettata.

Riscoprire la mia bambina interiore con così tanta voglia di giocare, condividere di mettersi in contatto con gli altri è stata una nuova e preziosa occasione di conoscenza del mio Essere. 

La creatività ritrovata in molte attività e giochi proposti da Alessandra, ha ridato vita e nutrito l'intento di riconoscere in me ed esprimere ciò che sono. Il viaggio da mente a cuore, mi sta aprendo sempre più alla nuova consapevolezza che il dolore e la paura, lasciano spazio all'Amore. Il mio rapporto con i bambini è in fase di trasformazione nel mio lavoro come maestra e come mamma di una splendida figlia. 

Oggi, osservarli e ascoltarli, è diverso, più consapevole e più rispettoso del loro Essere. Questo percorso mi ha fatto ritrovare uno sguardo più semplice, leggero, più puro, gioioso verso me stessa e verso questi grandi maestri, in piccoli corpi di bambini. Grazie dal profondo del Cuore! 

Barbara Perrucchetti

mamma e maestra di asilo nido


Il percorso è stato molto interessante, soprattutto per la sua parte spirituale. Nella parte creativa ci sono degli atelier veramente innovativi, quasi magici. 

Molti aspetti della mia vita sono cambiati, migliorati e il rapporto con le mie figlie è diverso; mi sento più libera e rilassata quando gioco con loro. L'intero percorso di Risveglio alla gioia è stato sin dall'inizio, uno spiraglio di luce.

Grazie!

Mélanie Vuillermoz

Chef Raw Vegan


Mi piace definire l'incontro con Alessandra, il tassello fondamentale della mia crescita personale, ma anche per la chiarezza a 360° del mio viaggio interiore, intrapreso anni fà. 

I cambiamenti avvenuti in me, in questi 5 mesi sono: 

  • ho compreso il significato di mettere radici, con rispetto e consapevolezza.
  • ad avere fiducia in me
  • a valorizzarmi
  • amarmi
  • coccolarmi
  • prendermi cura di me
  • ringraziare
  • vedere le cose in modo nuovo, ecc. ecc.

Grazie di cuore Alessandra per l'amore con cui hai fatto arrivare questo metodo nella mia vita, grazie per aver camminato accanto me, un pezzo della mia vita. 

Maria Sinopoli

futura mamma e zia


Le conoscenze che si acquisiscono in questo percorso, sono tantissime e tutte diverse, ma tra loro correlate.

Il percorso offre l'occasione di poter cambiare lo sguardo sul mondo e di portare ai nostri bambini, il profondo desiderio di rinnovamento, partendo prima di tutto da noi stessi.

I numerosi laboratori e il grande lavoro energetico, su tutti i livelli, offrono la possibilità di acquisire fiducia in noi, e nelle personali risorse creative, per accompagnare i bimbi, verso nuove possibilità espressive con la consapevolezza che tutto è possibile, se la guida è il nostro Cuore.

Grazie, grazie, grazie !

Antonella Angerame

mamma e maestra di asilo nido


Tutto è iniziato per "caso"... Da sempre sono stata affascinata dal mondo energetico, non sono mai riuscita a credere al concetto normalità, sono sempre stata curiosa di andare oltre e di vedere sempre le cose anche dall'altro punto di vista quello mistico.

Un giorno, non so' come, mi ritrovo sulla pagina social dì Gioìa e mi si apre un mondo. Scopro che c' è anche un libro. Lo compro subito e lo leggo in due giorni!

Sempre più incuriosita e convinta di voler andare a fondo decido di iscrivermi al PerCorso di Risveglio alla Gioia. Dal primo momento che ho incontrato la cara Alessandra ho pensato....FINALMENTE! Era tutto ciò che cercavo da tempo.

Con lei e il gruppo abbiamo fatto un viaggio emozionale, abbiamo lavorato su noi stessi, per me l' insegnamento essenziale è stato l'ascolto interiore, ma quello vero, quello privo di giudizio e con immensa accettazione, perché la verità è che non mi conoscevo affatto, conoscevo quello che volevo che gli altri vedessero.

Ogni weekend è stata una sorpresa, per le attività manuali che mai nessuno mi aveva fatto fare , per la consapevolezza e le conoscenze che Alessandra ci donava, ma soprattutto non sapevi mai quale cassettino andavi a toccare, quale emozione, ricordo, situazione passata o presente andavi a smuovere e ad affrontare.

Ho imparato a cercare sempre una connessione con la natura e delle risposte da questa, ho imparato ad ascoltare il cinquettio dell' uccellino, il suono vento, il rumore del mare, la connessione con Madre Terra è fondamentale e la Meditazione dell'albero è stata la mia preferita 😊

Ma la cosa più bella di tutte è stato capire, che tutto questo si poteva proporlo ai bambini, che è possibile crescerli con un metodo più naturale, senza grandi schemi che la società ci impone, senza paure e punizioni ma portando avanti sempre l'ascolto del bambino e dei propri bisogni.

Ho iniziato a lavorare su me stessa, appena iniziato il percorso Gioia, il lavoro è continuo forse infinito, ma ogni giorno è un passettino in avanti sempre più felice, sempre più in presenza e sempre più pronta a qualsiasi cambiamento che la vita mi propone senza limiti, senza giudizio e sempre con immensa gratitudine per tutto quello che la vita ogni giorno mi da'.

Con Alessandra ho capito anche che il più delle volte il cambiamento che vorresti dalle persone a te care, deve partire da te stessa, noi siamo il motore di tutto i nostri pensieri, che creano la nostra realtà nel bene o nel male.

 

Questo percorso lo Straconsiglio a tutti, perché in questo mondo troppo razionale di oggi, acquisire questo genere di conoscenze, ti fa' fare la differenza nella percezione della vita, per poi donarle ai bambini, che è il regalo più grande che qualsiasi genitore, educatore può fare per l'umanità e per il cambiamento in atto.

 

Questo è un piccolo sunto di Gioìa, perché nella realtà gli argomenti trattati e le esperienze fatte sono state veramente tante.

Concludo ringraziando Alessandra, perché persone come lei sono veramente rare e mi reputo molto fortunata ad avere avuto l'opportunità di conoscerla. Finisco il mio percorso Gioìa con un arrivederci, perché per me è solo l' inizio❤️

Infinitamente Grazie!

Martina Semoli

mamma e consulente aziendale

 


Mi sono sentita chiamare da questo Percorso mentre cercavo qualcosa che mi permettesse di approcciarmi in maniera corretta e per il mio personale modo di sentire, olistica.

Spesso alcuni genitori che conosco mi hanno chiesto di fare qualcosa per i loro bambini e spesso, a contatto con loro, mi sono chiesta: MA COME VEDE, COME SENTE, COME VIVE UN BAMBINO DI OGGI? 

Mi sono chiesta come posso avvicinarmi a loro nel rispetto di ciò che sono e nel rispetto, di ciò che stanno portando ora sul pianeta? Adesso nascono bambini diversi, li vedo, ed era necessario per me, prima, fare un percorso che mi permettesse di conoscerli meglio. Il percorso Gioìa è rivolto principalmente al risveglio della mia bambina interiore......una bambino ferita, incompresa, sola, che non si è sentita amata.

Grazie a Gioìa siamo accompagnati, dolcemente, con amore e comprensione, alla riscoperta di noi stessi, di quella parte che è in contatto con la bellezza, con lo stupore e il rispetto dinanzi a un albero, davanti a un fiore a un insetto e con la meraviglia, di cosa si può creare con le proprie mani. Stare a contatto di noi stessi e gioire quando camminiamo scalzi per sentire la Terra, gioire quando comunichiamo col Sole, con l'Aria, con gli animali e ogni forma di vita, visibile e non visibile che vive su questo pianeta.

Ho compreso cosa significa la gioia. E' quello stato naturale di essere, che abbiamo dimenticato e che è necessario recuperare per il nostro bene e quello del pianeta. 

Ho ammirato molto la forza e l'energia di Alessandra, che con coraggio porta avanti questa missione, che non è sempre semplice...ma ho visto che è sostenuta ed amata.

Il suo è un progetto rivoluzionario, una visione completamente diversa da come siamo abituati oggi e sicuramente avrà il suo bel daffare, per abbattere vecchi schemi e vecchi retaggi, che ancora ci portiamo dietro ben stretti.

Ho anche apprezzato la semplicità e la praticità che ha scelto di usare, nell'affrontare temi non semplici, temi completamente nuovi per molti.

Grazie Alessandra per l'esempio che ci dai, Grande e Luminosa Anima in cammino, con il tuo esempio, anche io ho imparato ad accogliere a braccia aperte i miei momenti di debolezza e continuare a progettare i miei sogni ambiziosi. 

 

Elisa Terzi

collaboratrice studio commerciale

 


Che cosa è successo questi cinque mesi?

E' successo che abbiamo riso e pianto insieme, ci siamo stancate insieme, ci siamo curate insieme, abbiamo viaggiato nei nostri ricordi, nella storia, abbiamo viaggiato in altri mondi...e abbiamo imparato.

Credo che la prima lezione, la più importante per me, sia quella di restare nel presente. 

La seconda che ho riscoperto, è il contatto con la natura. Mi rendo conto che ne ho sempre avuto bisogno.

La terza cosa, particolarmente importante, è stata l'esperienza del gruppo, dove ho potuto semplicemente essere me stessa, ho apprezzato la diversità che portava ciascuno di noi, ho potuto sperimentare il non giudizio....ma soprattutto a non giudicarmi...finalmente. E' proprio ciò di cui abbiamo bisogno tutti e comprendo quanto sia indispensabile per i bambini, il poter crescere essendo semplicemente se stessi, senza dover corrispondere al bambino immaginario che è dentro ad ogni genitore e adulto.

Certo, sono una psicologa, questi sono concetti studiati e ristudiati, ma qui l'ho potuto davvero provare sulla mia pelle, quanto sia bello essere, semplicemente ESSERE. E' l'accettazione che poi invoglia a migliorare, a superare i propri limiti, perché quando siamo accolti è più facile amarsi e amare.

E che dire dell'esperienza dell'altro mondo, dell'altra parte del velo? Esiste? C'è qualcosa oltre questa vita, quella cosa di cui ho sempre avuto una profonda nostalgia?  

SI ESISTE!  Questo percorso ci ha portato anche oltre il mondo visibile, passando da noi stesse. Ho capito che siamo il contatto, la porta, attraverso la quale avvicinarsi alla nostra famiglia spirituale. Ho fatto esperienza eccezionali. Fantastica l'esperienza nel bosco, quella fogliolina che si muoveva senza un filo di vento...ed è emozionante pensare che quel bosco dove si respirava magia e bellezza, esiste davvero. Mai mi sarei aspettata una cosa simile. Alessandra ci hai portato oltre il visibile, passando dal nostro cuore. 

E' stato un percorso impegnativo, ha coinvolto Anima e Corpo, ed è stato come riappropriarsi di entrambi.

Quanto sottovalutiamo il nostro rapporto con queste due parti fondamenti di noi stessi. Ho potuto ritrovare la mia bambina interiore e ho ricevuto tanto altro, di inaspettato. Ho curato vecchie ferite, ho potuto ritrovarmi e rinnovarmi.

Grazie.

Rosanna Grazzani

psicologa


E' incredibile come in questo percorso, abbia trovato un terreno fruttuoso per sperimentare e conoscere qualcosa che in me, è innato. La magia e la fantasia che viene stimolata con questo percorso, la voglio trasmettere a tutti i nuovi bimbi e ai loro genitori e sarà, come un onda di luce d'oro che li pervade di Gioia e avere la possibilità e il coraggio di creare ed espandere questo meraviglioso arcobaleno che abbiamo dentro di noi sin dalla nascita e, una volta riconosciuto e sviluppato, aiutare gli altri esseri a comprenderlo, consapevolizzarlo e farlo proprio.

Gioìa è MAGIA, AMORE E PASSIONE.

GRAZIE !

Giulia Falcomer

mamma, psicologa e insegnante di scuola materna


Il percorso di risveglio alla Gioìa, ha contribuito alla mia rinascita, o meglio, alla rinascita della mia bambina interiore, dandogli la possibilità di vivere con la massima espressione e vitalità.

Sin dal primo incontro ho subito sentito dentro di me una vocina che diceva, " BRAVA Fiory,  hai fatto la scelta giusta",

infatti durante la formazione ho visto e sentito i cambiamenti positivi sia in me che nella mia famiglia.

Ho reimpostato tutti i numeri da 1 a 10, a situazioni, accadimenti e persone nella mia vita e soprattutto ho imparato a guardare il tutto e tutti con il binocolo dell'amore. Il mio approccio nella vita quotidiana è cambiato soprattutto con le mie bimbe. Ora so come crescerle con amore e disciplina, lasciando libere di esprimersi con i loro gusti, con il loro pensare, con la loro innumerevole fantasia, con la parte intuitiva e spirituale, quindi con la loro naturale creatività.

Ad oggi posso dire che, considerati tutti i meravigliosi cambiamenti, e con tutte le tecniche che ho imparato, ho diversi modi di canalizzare la mia energia, riequilibrandomi, su più livelli, con una maggior connessione spirituale fondamentale nella mia vita di tutti i giorni. Grazie di cuore Alessandra per avermi dato tutto questo, grazie per avermelo trasmesso con Amore, GRAZIE, per tutto quello che fai, l'Universo te ne sarà grata! 

 

Fiorella Gabrielli

mamma 

 


Si sa che le strade migliori sono quelle che iniziano senza tante domande, con grande entusiasmo, fiducia e leggerezza, e così è stato anche per me quando ho incontrato il metodo Gioìa sul mio cammino, quando intuitivamente ho scelto il libro, l'ho acquistato, l'ho letto e con stupore e meraviglia la mia bambina interiore timidamente mi ha sussurrato " Dai, ti prego , facciamo il corso...è troppo bello" 

La cosa che inizialmente fece esultare la mia bambina interiore fu l'incontro con la Fata Liberatrice dei bambini (Alessandra Morri) nel suo ufficio, all'interno di un parco incantato, senza tavoli e sedie, senza porte e finestre, ma solo con il vento che sussurrava, con il Sole che ci accarezzava e con il profumo del mare che da lontano ci incantava. 

 

Alla fine di questo percorso di formazione credo di essere pronta per continuare la mia vita donando quella Gioia che la Fata mi ha fatto scoprire, accogliere e nutrire. Un ringraziamento straordinario alla Fata, alle anime di Luce che ci hanno accompagnato, agli Angeli che ci hanno sorvegliato, a tutte le bambine interiori che hanno giocato e alla vita che ogni giorno si manifesta nella sua meraviglia. 

Roberta Arbellia 

Coaching life

 


CHE SBALLO!!! 

Questo è ciò che ho vissuto in questi ultimi 4 mesi e so che non finirà con questo ultimo week end. 

SBALLO fisico, emozionale, energetico e spirituale. 

Quando ho cominciato il percorso l'ho fatto per me, per la mia bambina interiore, per potermi avvicinare ai bambini senza sentirmi in soggezione. Non so se la soggezione è scomparsa del tutto, ma sicuramente io mi sono messa di fronte alla bimba che c'è in me e alla donna che c'è in me. 

E' stato fin da principio un fluire di emozioni e sensazioni, un affinare il lato sottile del 'sentire' e imparare sempre più a lasciarmi andare nella presenza e nella libertà di Essere e di Gioire.

E' stato ed è ancora in atto il processo, un crescere, un diventare adulta. 

 

Ho fatto l'esperienza del radicamento e di osservare e percepire quanto la mia giornata si modifichi se sono in connessione con Madre Terra. Ho ricordato come guardare alla natura e come relazionarmi con lei...un giorno quest'estate ero triste, molto triste e non sapevo come tirarmi su, poi mi sono messa in ascolto delle piante nel mio giardino...ed è stato meraviglioso ascoltare che nel loro canto, nella loro vibrazione, non c'è tristezza ma c'è la gioia dell'essere in quell'attimo. Ho percepito una grande espansione nel cuore e mi si è rallegrato, mi sono sentita accolta e in compagnia della natura. In questi mesi ho visto la mia femminilità, la mia creatività, la mia pigrizia, la paura della mia forza, del mio canto, dell'altro.

Un altro passo per me importante è stato il gruppo di donne, meravigliose donne. Tutte differenti ma pronte a mettersi a nudo, mi sono trovata davvero bene e sostenuta. 

 Anna Chiara Farneti

cantante e formatrice

 


 

Ed eccomi giunta alla fine del percorso, un arrivo che come sempre diventa partenza.

Durante tutti i mesi del percorso ho vissuto la gioia, l'amore, la serenità e ringrazio di cuore Alessandra e le mie compagne di viaggio. Penso che nel momento in cui ciascun genitore, insegnante o educatore ha il coraggio di guardarsi dentro, fino in fondo, e di rinnovarsi, prendendo in mano la propria vita, tutto può accadere. Grazie a Gioìa.

Serena Storaci 

mamma e guida naturalistica


Grazie Gioìa!

Una parola così semplice che è diventata fondamentale per me e per la mia quotidianità.

Con Gioìa ho imparato a guardare ciò che mi circonda da un'altra prospettiva; la natura , le persone e me stessa..ogni cosa ha assunto nuovi colori e nuove forme. Durante questo percorso ho avuto la fortuna di incontrare anime speciali, messe al mio fianco non per caso ma perché ciascuna di loro potesse rispecchiare con amore tutto ciò che avevo bisogno per esplorare la mia bambina interiore. Sono stati week end di emozioni fortissime, di sorrisi, di lacrime fra esseri di Luce, semplicemente veri, a partire da Alessandra.

Gioìa fa emergere la nostra parte più profonda e quell'energia positiva che è sopita in noi. 

Attraverso attività (per piccoli, ma per grandi), meditazioni, rispetto, tolleranza, creatività, mi sono messa in gioco, a contatto con la natura ho imparato ad ASCOLTARMI ! Ogni cosa era quella giusta al momento giusto e la voglia di crescere di lavorare sulle mie paure, le mie insicurezze e di donare/ricevere poi amore. Sentivo e sento tutt'ora quella serenità che mi fa capire cosa è giusto e che mi permette di amarmi ma soprattutto affidarmi.

Cercavo proprio questo in Gioìa, quel qualcosa che mi nutrisse che potesse darmi la possibilità di assumere una nuova forma, per poi essere un riflesso di luce amorevole per gli altri.

 

NON E' MAI TROPPO TARDI PER ESSERE CIO' CHE VUOI ESSERE! 

 

Gioìa ha arricchito il mio cuore, ho re-imparato ad utilizzare il mio talento innato. Ora sento di avere i mezzi giusti per aiutare i bambini in modo amorevole ma con disciplina. I bambini vivono l'istante, il qui e ora, non cercano di essere diversi da ciò che sono. Solo il bambino che conosce ciò di cui ha bisogno e gli si permette di sviluppare i suoi talenti, può scegliere liberamente...il mondo che lo circonda è un campo illimitato di scoperte!

Il mio ruolo di insegnante nella scuola è fondamentale, ma non può sostituire alla forza e all'influenza che ha, la famiglia.

 

Adesso il mio sguardo verso i bambini è cambiato. Ho un grande senso di riconoscenza nei loro confronti, perché ogni giorno, quando incontro i loro occhi, mi ricordano quanto l'amore per me stessa è importante e di vivere ogni attimo, in quella condizione amorevole, che solo Gioìa mi ha trasmesso, diventando per me un vero e proprio stile di vita.

Con Gratitudine e Amore.

Stefania Ardizzoia

educatrice