· 

FIGLI E GENITORI. L'ANIMA SCEGLIE I GENITORI

Come un figlio sceglie i suoi genitori ?

 

Per un figlio non ci sono altri genitori di quelli che ha.

I genitori sono sempre quelli giusti, sono gli unici possibili che ci sono e sono i migliori genitori possibile per il figlio.

 

Cosa succede ai genitori quando concepiscono un figlio?

Quando concepiscono un figlio, tramandano la vita così come l’hanno ricevuta. Non hanno nessun influsso su questo, non posso aggiungervi nulla e non posso togliervi niente.

Come i genitori hanno ricevuto la vita, così la tramandano. E il figlio ha la vita così come l’ha ricevuta.

 

Cosa succede all’anima se un figlio dice ai genitori “Vi prendo così come siete?

Voi siete per me quelli giusti e io prendo la vita esattamente come voi me l’avete data è quello che è giusto per me.

Voi adesso potete avermi come vostro figlio, così come sono” 

 

Nell’ istante in cui il figlio prende i genitori come sono, ONORA I GENITORI E LI RISPETTA. In questo atto sacro, guarda al di là dei genitori, prende la vita così come viene da lontano, senza alcun altro desiderio, senza paura, così com’è. 

 

In quell’ istante il bambino entra in sintonia col mondo e non vuole le cose diverse da quello che sono, entra in sintonia con le forze profonde della vita. Questo prendere la vita in questo modo è un atto religioso oltre ai genitori, attraverso l’origine del fondamento della vita, ovunque sia.

Se il figlio non accetta ciò che gli hanno donato i genitori, cosa ha quel figlio? Cosa gli rimane della vita? Come può una persona così essere a posto con se stessa, in sintonia con se stessa. Questo figlio rimane povero e vuoto. 

 

Se un figlio esclude uno dei suoi genitori o lo rifiuta, si sente vuoto e diventa depressivo. 

Depressione significa, MI SENTO VUOTO E GIUSTAMENTE E MI MANCA UNO DEI GENITORI.

 

Mentre se un figlio prende tutte e due i genitori così come sono, si sente completo e vivo. 

 

In onore a Bet Hellinger