QUALI SONO LE CARATTERISTICHE DI COLORO CHE LAVORANO CON LA LUCE


Caratteristiche psicologiche degli operatori di Luce:


-

Sin da giovanissimi nella loro vita, si sentono diversi. Di solito si sentono isolati dagli altri, soli e incompresi. Spesso diventano degli individualisti, che dovranno trovare la propria strada unica nella vita.

-

Hanno delle difficoltà a sentirsi a proprio agio nei lavori e/o nelle strutture organizzative tradizionali. Gli operatori di luce sono anti-autoritari per natura, il che significa che si oppongono naturalmente alle decisioni o ai valori che si basano soltanto sul potere o su una gerarchia. Questa caratteristica anti-autoritaria è presente anche se sembrano timidi e riservati. È collegata con l'essenza stessa della loro missione qui sulla terra.

-

Gli operatori di luce si sentono chiamati ad aiutare le persone come terapeuti o insegnanti. Possono essere psicologi, guaritori, insegnanti, infermieri, ecc. Se nella loro professione non aiutano le persone in maniera diretta, l'intento di contribuire al bene superiore dell'umanità è chiaramente presente.

-

La loro visione della vita è colorata da un senso spirituale di come tutte le cose sono collegate tra di loro. Consciamente o inconsciamente essi portano dentro di sé dei ricordi di sfere di luce non terrene. Ogni tanto possono sentire nostalgia di queste sfere e sentirsi estranei sulla terra.

-

Onorano e rispettano profondamente la vita, il che si manifesta spesso come amore per gli animali e attenzione verso l'ambiente. La distruzione di parti del regno animale e vegetale sulla terra per opera degli umani provoca in essi dei forti sentimenti di perdita e dolore.

-

Sono di cuore buono, sensibili ed empatici. Possono avere dei problemi ad affrontare dei comportamenti aggressivi e generalmente sperimentano delle difficoltà ad affermare i propri diritti. Possono essere dei sognatori, ingenui o altamente idealisti, come pure insufficientemente radicati, cioè non abbastanza realisti. Siccome raccolgono facilmente i sentimenti e stati d'animo negativi delle persone che li circondano, è importante che passino del tempo da soli regolarmente. Questo permetterà loro di distinguere tra i propri sentimenti e quelli degli altri. Hanno bisogno di momenti solitari per consultarsi con se stessi e con madre terra.

-

Hanno vissuto molte vite sulla terra in cui sono stati profondamente coinvolti nella spiritualità e/o religione. Sono stati presenti numerosissimi nei vecchi ordini religiosi del vostro passato, come monaci, suore, eremiti, psichici, streghe, sciamani, preti, sacerdotesse, ecc. Sono stati coloro che fornivano un ponte tra il visibile e l'invisibile, tra il contesto quotidiano della vita terrena e i regni misteriosi dell'aldilà, i regni di Dio e gli spiriti del bene e del male. Per aver realizzato questi ruoli, spesso essi sono stati emarginati e perseguitati. Molti di voi sono stati condannati al rogo a causa dei talenti che possedevate. I traumi della persecuzione hanno lasciato delle tracce profonde nella memoria della vostra anima. Questo può manifestarsi attualmente come paura di essere pienamente radicati, ossia paura di essere realmente presenti, perché vi ricordate di essere stati brutalmente attaccati per via di chi eravate.


© Pamela Kribbe

http://www.jeshua.net/

Traduzione di Paula Launonen

Immagine artistica guerradellefragole© 

Scrivi commento

Commenti: 0