Stai attento!


Quante volte avete sentito dire queste due parole ai bambini? 


I genitori e insegnanti chiedono spesso ai bambini di stare attenti, senza spiegare loro come si fa. Pretendono che i piccoli, abbiano già sviluppato in loro, la comprensione di queste parole.

Stai attento in verità significa stai in presenza mentale, porta attenzione a ciò che fai, a ciò che vivi, a ciò che ascolti.

Con una serie di giochi si vogliono supportare  i genitori e gli insegnanti, a crescere i bambini nella consapevolezza e in armonia.


Quali sono i benefici dei giochi del metodo educativo Gioìa?


Nel gioco il bambino cresce, si ritrova con se stesso, sviluppa la critica e l'autocritica in maniera obiettiva, trasforma la sua personalità da una forma razionale a una forma spontanea e naturale, scioglie i suoi blocchi, affronta le sue paure, si perdona e si libera dai sensi di colpa, guarisce la sua mente, le sue preoccupazioni, le sue emozioni, aumenta la sua autostima e gode della vita come essere libero.


I nostri giochi favoriscono:

1. lo sviluppo delle aree cerebrali e il loro equilibrio

2. i processi cognitivi di base

3. la coordinazione oculo-manuale

4. il riconoscimento del proprio essere, a livello energetico

5. la presenza mentale

6. lo sviluppo armonioso del corpo 

7. l'autostima

8. la creativa dei talenti di ciascun bambino

9. l'espressione delle emozioni



Ricordiamo in ogni caso che i nostri figli, i bambini della Nuova Era sono uno specchio degli adulti e della società. Quando si chiede ad un bambino di stare attento, portiamo l'attenzione a noi e alla nostra presenza mentale, nella nostra vita. Noi STIAMO ATTENTI ? 




Scrivi commento

Commenti: 0